Mani benefiche

La sede si trova in via Roma 29 ed è aperta tutti i lunedì e mercoledì dalle 14:00 alle 17:00.

L’associazione Mani Benefiche è un associazione apolitica senza scopo di lucro costituita nell’anno 2000 dalla Sig.ra Anna Maria Borgo Thiella con l’obiettivo di promuovere e favorire attività di solidarietà sociale.
E’ composta da una decina di signore che, con la loro abile, professionale e preziosa opera di volontariato, eseguono riparazioni e rettifiche di capi di abbigliamento usando diverse macchine professionali donate da industrie tessili della zona. Se avete qualche capo di abbigliamento da sistemare, l’Associazione Mani Benefiche è il posto giusto per voi.
Il ricavato del lavoro svolto è interamente devoluto in beneficenza a strutture dedicate a bambini e ragazzi che si trovano in situazioni di disagio fisico e morale. In particolare l’Associazione assiste economicamente due strutture: l’Hogar Transitorio de Niños “San José” a Cuzco in Perú e il Centro diurno di Popesti Leordeni vicino a Bucarest in Romania.

L’Hogar, in Perù, è gestito dalle Suore Orsoline, fra le quali Suor Emilia Limonta Ghezzi, che sono arrivate a Cusco nel 1968 per aprire una casa per bambini abbandonati. La casa “San Jose”, messa a disposizione dalla Diocesi, era in cattive condizioni ma con il passare degli anni, grazie al supporto dell’Istituto e la generosità di tanti amici e benefattori, è stata ristrutturata e il numero dei bambini è aumentato: attualmente ospita una cinquantina di bambini divisi in due sezioni: il “nido” per bambini da 0 a 12 mesi, e  la Casa Famiglia per bambini da 1 a 6 anni. Le Suore lavorano a stretto contatto con il Tribunale per i minorenni e con le varie istituzioni locali. I bambini sono orfani, abbandonati, o provengono da famiglie con gravi problemi. La casa è “temporanea” perché il bambino deve rimanere in Istituto fino alla soluzione di problemi familiari o, nel caso di bambini orfani o abbandonati, finché il giudice non indica una nuova famiglia di adozione.

1  2

In collaborazione con la parrocchia “Nostra Signora del Sagrario” le Suore hanno aperto una mensa per i poveri, dove ogni giorno oltre 500 bambini ricevono un pasto caldo. Provengono della città o dalla periferia percorrendo anche molti chilometri a piedi, qualcuno portando sulle spalle i fratelli più piccoli.
A questi bambini, oltre a che fornire loro il cibo, viene insegnato il catechismo e le regole fondamentali dell’igiene. C’è anche una piccola infermeria dove possono ricevere farmaci e cure.
Il Centro diurno di Popesti Leordeni, un piccolo paese vicino a Bucarest in Romania, è gestito dai Padri Giuseppini del Murialdo e si trova proprio nella periferia di Bucarest.  Se è sufficiente fare un veloce giro per il paese per notare il degrado fisico, è parlando con i giovani che si nota il vero degrado: la mancanza totale di una società che favorisca lo sviluppo morale e professionale dei giovani, il concetto di famiglia sempre più labile e precario, l’influenza di investitori stranieri che antepongono la logica del profitto al benessere della popolazione. E’ in questo contesto, spesso ostacolato dal governo, che i Padri Giuseppini, attraverso l’opera Pastorale, si occupano di molti giovani offrendo loro ospitalità diurna e l’istruzione nelle scuole professionali e nei laboratori del centro per apprendere così un lavoro che li qualifichi e dia loro l’opportunità di inserirsi dignitosamente nella società.

Per altre informazioni visita il sito.

3

 

4 5

Cosa posso fare io per l’Associazione Mani Benefiche? E’ molto semplice: se hai qualche vestito che ha bisogno di una rettifica o di una riparazione portalo da noi: avrai il vestito perfetto e i pochi euro che vorrai darci andranno alle due opere in Perù e in Romania.

Condividi su:   Facebook Twitter Google