Quaresima 2020

Carissimi,

la stupenda immagine del Papa che venerdì ha fatto il Pontefice (colui che fa da ponte tra la terra ed il cielo, come Gesù, come ogni sacerdote e come ogni orante) e ha benedetto il mondo, è stato un gesto grande e bello: ci siamo sentiti abbracciati da un Amore e accompagnati in questi tempi duri.
Cominciamo a sentire il peso di questa situazione: le certezze svaniscono; la salute è una speranza; i numeri dei morti ci fanno entrare nel dramma; l’economia è una preoccupazione; non abbiamo date ed è difficile programmare qualsiasi futuro. Siamo entrati nel pieno della nostra Quaresima.
Ora è tempo non più di parlare della fede, ma di fare esperienza di Gesù Salvatore. C’è un solo modo: stargli attaccato, cercarlo e chiedergli di vivere con lui.
Mentre raccomando di ripartire dalle cose semplici (come le preghiere imparate dai nostri genitori, da una lettura del vangelo del giorno, da un momento di silenzio e di meditazione…) ci invitiamo anche a qualche piccolo gesto di bontà: così possiamo dire al Signore che il nostro cuore è aperto. Una bontà piccola, senza pubblicità, perché essa da sola è sufficiente ad illuminare il mondo.
Buon cammino di quaresima.

Qui  il link per rileggere la omelia\preghiera del papa di venerdì (per una pausa di riflessione).

Poi i link per una preghiera in famiglia più ricca e della messa del vescovo, inoltre ricordo la messa quotidiana di Papa Francesco.
Anch’io e don Enrico celebriamo nella messa quotidiana nella quale affidiamo ogni singola famiglia al Signore.
Buona domenica a tutti.
Don Giovanni con don Enrico.

Comunicazioni parrocchiali

Concordi con quanto stabilito dalla Diocesi di Padova, le chiese aperte e il suono delle campane sono offerte come simbolo di una ideale “convocazione” alla preghiera ed invito ad un reale affidarsi a Dio.
Il Duomo è chiuso e l’Adorazione al Rosario è sospesa. L’invito a rimanere a casa e a curare da lì la nostra preghiera sono un impegno doveroso per ogni cittadino e per ogni cristiano: oggi, un vero atto di carità ed un gesto di profondo rispetto, per quanti stanno dando la vita – letteralmente – come operatori sanitari o perché ammalati…
Ricche sono le proposte in internet (i siti di: Diocesi, Villa Immacolata, CEI e altri che conosciamo). 

Alla domenica si può ascoltare la Santa Messa delle ore 10.00  nel canale YouTube della Diocesi  

Sia i siti e le tv locali ( web-radio Villa Immacolata – Casa di spiritualità diocesana – c’è anche l’app con lo stesso nome; TV7, ecc), sia quelli nazionali ( CEI, Ibreviary, monastero di Bose, e quant’altro; per le tv: TV2000, Telepace, TelepadrePio, ecc.) ogni giorno trasmettono S. Messe e offrono occasioni per la preghiera. In base alla vostra scelta, è bene restare fedeli al metodo e al tempo: la cosa più importante è il Silenzio per ascoltare, parlare ed incontrarci con Lui ! Proponiamo inoltre la lettura dei testi della Parola quotidiana per la meditazione personale (tra cui Dall’Alba al Tramonto) e la possibilità di trovare delle meditazioni quotidiane sulla Parola di Dio sul canale YouTube della Diocesi  trasmesse quotidianamente anche dall’emittente Telenuovo.

Uniamoci nella preghiera di Papa Francesco nella recita dell’Angelus alle 12:00 su VaticanNews

Alle 21:00 la preghiera del Rosario trasmessa su Tv2000 e InBluRadio

Ci siamo accorti che la preghiera non è più una recita, ma una esperienza; la Parola di Dio non è un libro “antico”; l’atto di fede non è una “forma” esterna, ma una decisione interna, da osare e da saggiare. E talvolta si scopre che è normale la fatica dell’aderire, è proprio della fede. Come dell’amare. Che il Signore ci dia la gioia di riscoprire, di fare esperienza, della forza della Sua presenza. Di scoprirne la bellezza e di assaporarne la pace.

Ai genitori della catechesi

Invito i genitori al cammino semplice da sperimentare in casa, già indicato nel precedente messaggio.Per i più coraggiosi di provare i link suaccennati e, dopo, indicati. Raccomandando di aver cura della salute, chiedo al Signore che benedica tutti. don Giovanni

Ai genitori della catechesi: il messaggio di don Giovanni.   La lettera e il videomessaggio del vescovo Claudio ai genitori. 

Nel sito della diocesi di Padova c’è la lettera del Vescovo che propone 3 orientamenti di calendario per le date dei sacramenti della Iniziazione Cristiana. Visto l’evolversi della situazione, abbiamo momentaneamente pensato (con don Enrico, senza il Consiglio Pastorale) di sospendere ogni decisione sino al termine dell’emergenza, prima della quale, come si evince dalla stessa lettera del vescovo (che resta punto di riferimento), ogni programmazione è per lo meno effimera.

Sospensione delle Sante Messe e degli eventi parrocchiali

Come già comunicato, le Sante Messe e gli eventi parrocchiali sono sospesi, in base all’Ordinanza del Ministero della Salute, entrata in vigore il 23 febbraio 2020 e alle successive disposizioni della Diocesi di Padova a causa della Emergenza Coronavirus in vigore fino alle ore 24 di venerdì 3 aprile 2020

Ulteriori informazioni potete trovarle alla pagina: http://www.diocesipadova.it/faq-coronavirus-domande-e-risposte-cosa-si-puo-fare-e-come/

La Segreteria della Canonica del Duomo rimane a disposizione per informazioni o altro ( telefono n° 0445 361093 dalle 9.00 alle 12.00 durante la settimana  – il lunedì anche dalle 15.30 alle 18.30 – mercoledì escluso)

 

ultimo aggiornamento: 28 marzo 2020

 

Condividi su:   Facebook Twitter Google