In memoria di don Luigi

Pubblicato giorno 14 novembre 2019 - Informatore Parrocchiale, Vita della comunità

La notizia si è diffusa nella mattinata
lasciandoci attoniti e frastornati
è stata un’autentica sferzata
il nostro caro Don Luigi ci aveva lasciati.

Con il fisico ormai debilitato
ma la mente ancora assai vivace
fino all’ultimo ci ha regalato
le sue battute di spirito mordace.

Quanti ricordi di intensa emozione
affiorano nella nostra memoria
di questo parroco che con tanta dedizione
ha guidato di Mater Amabilis la storia.

Trent’anni di fervido apostolato
per un uomo dalla fede incrollabile
che il Signore evidentemente gli ha donato
per poterla condividere in modo amabile.

Tanto serio e composto nelle celebrazioni
quanto gioviale e aperto nella quotidianità
rivolgeva sempre le sue attenzioni
a tutta, indistintamente, la sua comunità.
Questo aspetto della sua personalità
si rivelava ancor più nei viaggi organizzati
dove seppure con una certa sobrietà
sprizzava gioia e felicità da tutti i lati.

Famosa la lettura delle storielle
in puro e raro ormai dialetto milanese
dove le risate fioccavano a crepapelle
da una platea dal godimento palese.

Perfino al funerale celebrato su misura
dai sacerdoti con tanta e toccante devozione
il suo famoso detto “mai paüra
è risuonato con profonda commozione.

Grazie Don Luigi per il tuo affetto
che ha conquistato il nostro cuore
e un’immensa gioia ci arderà nel petto
ricordandoti sempre con infinito amore.

Siviero Milani

Lascia un commento

  • (will not be published)